Vi propongo 5 nuove texture HDRI a 360 gradi, ricavate dalle panoramiche usate per i Virtual Tour.

Sono in formato hdr (True HDR) a 32bit e ricavate da foto con 3 esposizioni differenti (+/- 2EV).

Compatibili con tutti i motori di rendering (Vray, Maxwell, Corona, ecc…).

 

Nature_01

HDRI_Nature_01

 

Nature_02

HDRI_Nature_02

 

Nature_03

HDRI_Nature_03

 

Nature_04

HDRI_Nature_04

 

Nature_05

HDRI_Nature_05

 

Cos’è l’HDRI (high dynamic range imaging)?

Un’immagine ad alta gamma dinamica (HDR, High Dynamic Range) è un’immagine che contiene una gamma di colori e di tonalità più ampia rispetto alle immagini tradizionali, denominate immagini a bassa gamma dinamica (LDR, Low Dynamic Range), come i formati JPEG, BMP, TGA e PNG.

Le immagini LDR contengono 24 bit per pixel (24bpp) e memorizzano il colore di 1 pixel mescolando tre canali di colore: Rosso, Verde e Blu. Ciascun canale può contenere un valore tra 0 – 255. Ciò significa che le bitmap possono supportare 16.777.216 (16 milioni) di colori diversi mescolando i 3 colori.

Le immagini HDR invece, funzionano su base tricromatica come l’occhio umano ed hanno la sensibilità spettrale dell’occhio umano, memorizzando i valori di luminanza reali di ciascun pixel. Le immagini HDR non memorizzano quindi solo il colore, ma anche l’intensità e la luminosità della luce in corrispondenza di ciascun punto della mappa.
L’intervallo di colori e di luce che questo formato può contenere è molto maggiore rispetto alla scala RGB usata nelle immagini tradizionale.

Le immagini HDR vengono create unendo più immagini LDR. Mentre le immagini LDR contengono in genere 8 o 16 bit per canale, le immagini HDR contengono 32 bit per canale.

Che cos’è la gamma dinamica?

In fotografia, per gamma dinamica si intende il rapporto tra i valori minimi e massimi di luminosità della scena originale, dell’immagine digitale o della stampa finale.

Perchè usarle?

Per spiegarlo, invito la visualizzazione dell’immagine seguente.
L’esempio mostra come le immagini HDRI consentano di ottenere esposizioni differenti in un’unica immagine, senza perdere informazioni. Per questo motivo sono usate per l’illuminazione di scene di rendering per ottenere risultati il più possibile fotorealistici.
Questo tipo di risultato non sarebbe ottenibile usando un’illuminazione da una immagine LDR.

 

HDR_Definizione_01

 

LINK PER IL DOWNLOAD

(immettere € 0,00 per scaricarle gratuitamente)